Congo: i 60 bambini del Centro Bethanie di Uvira

Il Centro Bethanie si trova ad Uvira, una città nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo, che si affaccia sulla riva sud del lago di Kivu a soli 20 km dal confine col Burundi. Nell’area il livello di sicurezza è bassissimo a causa della presenza delle milizie ribelli e indipendentiste del gruppo Mai-Mai, protagoniste di scontri che durano da diversi anni. Alla presenza dei miliziani si aggiunge la drammatica situazione di una popolazione poverissima, colpita periodicamente da epidemie di colera e dalla malaria. Ad Uvira la malnutrizione è ancora oggi una delle prime cause di morte di bambini.

Il centro, fondato negli anni Sessanta da un gruppo di suore Saveriane, si occupa dell’accoglienza e del recupero di minori handicappati. Al suo interno trovano rifugio circa 60 bambini sordomuti affidati alle cure di cinque insegnanti specializzati nel linguaggio dei segni, che educano i bambini permettendo loro un’adeguata preparazione scolastica in lingua francese.

Alcuni bambini vivono lì solo durante la settimana, altri anche durante il week end perché orfani o perché le famiglie vivono nelle foreste.
Dopo averlo visitato, abbiamo deciso di sostenere gli sforzi del Centro Bethanie per la cura dei più indifesi, attivando un programma di “sponsorizzazioni”. Come fare per aiutarci? È possibile attivare una sponsorizzazione, possibilmente per 4 anni, con un sostegno di 180 euro l’anno. Abbiamo realizzato una scheda che racconta, anche attraverso delle foto, i bambini ospiti del Centro Bethanie.

Per ulteriori informazioni contattare Daniela Tommasi (referente del progetto): 
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (referente progetto)
Telefono: 335 6666292

Sei qui: Home Cosa facciamo Progetti Il Centro Bethanie di Uvira